Pistoia Capitale della Cultura 2017

LUCCA E LE VILLE, SIENA E LE CONTRADE

DAL 7 AL 9 OTTOBRE

Partenza da Roma

Quota di partecipazione € 275.00

Supplemento singola € 40.00 – Rid 3° letto € 15.00

 

La quota comprende: Bus G..T. per tutto il periodo, sistemazione presso Hotel Tettuccio o similare, trattamento di pensione completa con pranzi in ristorante a Lucca, pranzo tipico e ricco con i contradaioli di Siena , bevande ai pasti, visite guidate di Pistoia, Lucca e Ville Lucchesi, Siena, accompagnatore.

La quota non comprende: ingressi dove previsti, mance e facchinaggi, eventuale tassa di soggiorno, assicurazione medico-bagaglio eu.15. Assicurazione contro l’annullamento facoltativa € 15.00 per persona,Tessera H.T. 2016 eu. 15.

Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”

PROGRAMMA DI VIAGGIO

7 OTTOBRE: Roma – Montecatini Terme – Pistoia

Ore 07.00 raduno dei partecipanti nei luoghi convenuti, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Montecatini Terme. Arrivo in hotel, pranzo. Pomeriggio partenza per Pistoia, capitale della cultura 2017. Arrivo e visita guidata: caratterizzata da edifici medievali, è una meta ideale per il viaggiatore che desideri conoscere una tipica città toscana lontana dalle grandi masse di turisti. La visita guidata comincia a Piazza S. Francesco, da cui in breve si raggiunge la chiesa romanica di S. Andrea con il bel pulpito marmoreo di Giovanni Pisano, una delle opere d’arte più interessanti di Pistoia. Passando poi per l’Ospedale del Ceppo, con la sua meravigliosa facciata, raggiungiamo la piazza del Duomo con la cattedrale romanica, il battistero e i ben conservati palazzi cittadini. Poi attraversiamo il vivace mercato di Piazza della Sala per raggiungere la chiesa di S. Giovanni Fuoricivitas con il suo interessantissimo pulpito di Fra’ Guglielmo da Pisa e la Visitazione di Luca della Robbia. Tempo libero. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento

8 OTTOBRE: Lucca e le Ville Lucchesi

Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Lucca: città dinamica per traffici e manifatture ma che entro la cinta di mura rosse serba gelosamente l’immagine di duratura città stato d’intatto tessuto antico. Visita del Duomo di S. Martino, ambita tappa dei pellegrini lungo la Via Francigena, Piazza Napoleone, le suggestive vie medioevali tra le quali Via Fillungo e Via degli Antiquari, la Basilica di S. Frediano, Piazza Anfiteatro, Piazza San Michele con l’omonima splendida chiesa romanica. Tempo libero per una passeggiata sulle cortine e sui bastioni delle mura cinquecentesche. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per le Ville Lucchesi, le eleganti residenze di rappresentanza e di villeggiatura delle principali famiglie nobiliari della Repubblica di Lucca. Villa Torrigiani Santini, spettacolare villa barocca dell’ambasciatore lucchese alla corte di Versailles. Visita dei giardini e dell’interno ancora completamente arredato. Villa Reale di Marlia: la residenza preferita della principessa Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone. Visita del vasto parco e degli spettacolari giardini tra i quali spicca per originalità il teatrino di “verzura”. Rientro in hotel, cena e pernottamento

9 OTTOBRE: Siena – Roma

Prima colazione in hotel, partenza per Siena, interessantissimo itinerario nella splendida perla del gotico, incentrato sul Palio e le Contrade. La mattina è riservata alla visita di alcuni dei luoghi più significativi dello splendido centro storico medievale di Siena: dalla Chiesa di San Domenico con le sue memorie Cateriniane,  al Duomo (interno facoltativo), per poi arrivare alla piazza-conchiglia dove il rito del Palio ha luogo due volte l’anno: il Campo; qui nel primo ‘300, la costruzione dello splendido Palazzo Pubblico,  costituì l’esempio architettonico per i nuovi palazzi nobiliari senesi del ‘300. Verrà quindi posta la massima attenzione alla descrizione accurata del rito del Palio: dalla storia nei secoli, al significato del corteo storico, dalle modalità della partenza (la mossa), alle curve più pericolose fino ai luoghi dove la smisurata festa che segue la conclusione della corsa ha luogo. A questo punto è giunta l’ora di visitare uno dei luoghi cardine della realtà paliesca: la Contrada. All’interno della sede della contrada della Selva o dell’Oca con pranzo che gli stessi contradaioli prepareranno con le stesse prelibate pietanze senesi consumate nelle cene propiziatorie o successive alla vittoria (dai mitici pici, alla succulenta bistecca fino agli unici freschissimi ricciarelli). Dopo il pranzo, verrà visitata la contrada nei minimi particolari: La sede museale (dove vengono gelosamente custoditi i palii vinti), La Chiesa contradaiola (dove viene battezzato il cavallo..) la stalla (dove il cavallo viene accudito e sorvegliato nei giorni del Palio) e la fontana di contrada (dove si celebra il battesimo del contradaiolo). Per terminare, una bella passeggiata nel centro di Siena ricco di negozi, bellissimi palazzi e case-torri. Al termine proseguimento per Roma con arrivo previsto in serata

 

Al momento della prenotazione € 100.00; il saldo 15 giorni prima della partenza.

INFO E PRENOTAZIONI HARMONYTOUR APS

06 45555758 – 333 1577509 –  335 6483013

www.harmonytour.it    –   harmonytouraps@gmail.com

                                                                                                                           

Organizzazione Tecnica “Elefante Viaggi”